Vacanze gay a Vienna: i locali più belli della capitale per nottate da urlo

Se volete fare delle vacanze gay indimenticabili, Vienna e i suoi locali vi aspettano

mango bar vienna

Abbiamo già dedicato parecchio spazio a Vienna qui sulle pagine di Queerblog: ne abbiamo parlato l'anno scorso e vi riproponiamo i locali più belli anche quest'anno, ricordandovi che l'offerta di questa città davvero gay friendly è in continua espansione e che sicuramente ogni anno vi daremo nuove informazioni. State certi, quindi, che se siete alla ricerca di mete turistiche LGBT per le vostre vacanze, la capitale dell'Austria fa sicuramente al caso vostro.

Le dichiarazioni dei VIP


Conchita Wurst, vincitrice degli Eurovision 2014

, ha descritto la città come una delle più belle in assoluto:

"Qualunque sia il locale in cui vado, la mia presenza non ha mai suscitato reazioni di rifiuto o di ositilità. Secondo me Vienna è una città molto aperta verso gli omosessuali".

A parlarne bene, anche una delle drag queen più famose della città, Miss Candi:

"Gli omosessuali non sono mai stati così ben inseriti nella società, e l'approccio al tema è veramente aperto. Ormai non bisogna più nascondersi".

Entrambe le artiste sono austriache - lo sappiamo - ma hanno comunque fatto capire chiaramanete cosa potrete trovare a Vienna: una vacanza gay all'insegna del divertimento, dello svago e, ovviamente, tutto questo alla luce del sole, senza omofobi tra i piedi (non è certo un paradiso, ma, a quanto pare, il tasso di omofobia è davvero basso). Ma veniamo al dunque, senza perderci in chiacchiere.

I locali per una vacanza gay da sogno


Tra i locali gay spicca il Café Savoy

, di costruzione ottocentesca: frequentato da tutte le età, è il punto di partenza per le maratone di party che tutti avrete provato almeno una volta nella vita o di cui avrete almeno sentito parlare. In caso contrario, vi consigliamo di provarle: potrebbe sembrare assurdo passare da un locale all'altro, ma tutto dipende da voi e in molti casi i locali siglano diversi accordi e partnership, quindi anche il prezzo potrebbe ridursi non di poco.

Il più popolare locale gay per i giovani è senz'altro il Mango Bar, noto soprattutto per i camerieri, che richiamano i bellissimi modelli di Abercrombie's & Fitch. Ottimi pure i cocktail, anche se in rete apprendiamo che non costano proprio poco (ma a questo ci siete abituati).

Continuiamo con il Felix-Bar, noto per i suoi vini e cocktail colorati: non che dobbiate passare la serata a scolarvi litri di alcol, ma, per chi se ne intende, questo locale fa sicuramente al caso suo.

Come non proporvi, infine, il Village-Bar? Si dice - e in effetti è così - che sia il posto dove si incontrano tutti i VIP del mondo omosessuale, di passaggio e non solo: i prezzi sono altini, ma ricordate che è la vostra vacanza gay e che anche il nome - soprattutto quello, a dire il vero - si paga.

Non ci resta che augurarvi buon divertimento!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 28 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO