Slave to the Rhythm: omoerotismo in video

Un video altamente omoerotico, composto da un mix di altri video e con una splendida colonna sonora (Slave to the Rhythm, successo del 1985 di Grace Jones ma qui cantato da Shirley Bassey, autentica diva del soul).

I vari video provengono da quello del calendario 2012 di ES Collection, da Darren Criss per la rivista GQ, da Bell Soto con il suo corto Largo, da Bruce Weber con Sexy Sunday, da Jeremy Lucido e il suo Reset 2 Blue e dai fotografi Sandro e Maykson con Dark Angels.

Un patchwork di video e immagini per un appassionante gioco di erotismo.

  • shares
  • Mail