Altro suicidio gay in America: addio James Borges

Il ragazzo che vedete nel video si chiama James Borges. Purtroppo, dovremo dire "si chiamava".

Perché James, che ha anche partecipato al progetto It Gets Better, non ce l'ha fatta. Ha lottato, ci ha messo la faccia cercando di convincere (e convincersi) che le cose possono andare meglio. Essere giovani e gay, per molti ragazzi, è una tortura a causa dell'omofobia e della discriminazione che li perseguita.

E così, James è crollato e ha deciso di togliersi la vita. A soli 19 anni.

Riposa in pace, James...

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: