E se Giovanna d'Arco fosse stata transessuale?

Secondo alcune studiose Giovanna d'Arco sarebbe potuta essere un transessuale.

Giovanna d'Arco – eroina nazionale francese, venerata come santa dalla Chiesa cattolica, nota anche come la Pulzella d'Orléans – nacque il 6 gennaio 1412 per poi morire il 30 maggio 1431, a soli diciannove anni, arsa sul rogo (perché, si sa, la chiesa cattolica non ammette spargimento di sangue…). In occasione dei seicento anni dalla sua nascita, nel 2012, in Francia ci furono grandi festeggiamenti come anche diverse pubblicazioni e studi su di lei. Tra questi studi ce n'è uno che ha fatto gridare allo scandalo tanto i pii devoti della Pulzella d'Orléans quanto fior fiore di studiosi. E se Giovanna d'Arco fosse stata un transessuale?

Biologicamente aveva i caratteri sessuali femminili e su questo non ci sono dubbi, considerate sia le numerose testimonianze dei soldati nel corso del processo sia il gesto del boia che la denudò per mostrare a tutti che era donna. Ma lei, Giovanna d'Arco, ha sempre insistito per indossare abiti maschili (“per entrare più facilmente nell'esercito”, sostengono tranquillamente gli storici o per proteggere la propria verginità, secondo altri). E se invece si vestiva da uomo perché sentiva di appartenere al genere maschile? Tale tesi, non del tutto peregrina, è sostenuta sia dall'attivista e scrittrice transgender Leslie Feinberg che dalla biologa Joan Roughgaden (nata Jonathan) nel suo libro Evolution's Rainbow: Diversity, Gender, and Sexuality in Nature and People (disponibile sia in cartaceo che in versione eBook per Kindle).

Da notare come in una catechesi papa Benedetto XVI parlò di Giovanna d'Arco mettendo in evidenza tantissimi aspetti della sua vita ma tacendo completamente sul fatto che lei si vestisse con abiti maschili.

Giovanna d'Arco

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 62 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO