L'atleta olimpico John Fennell fa coming out: è gay

Proprio il giorno del suo diciannovesimo compleanno l'atleta olimpico ha deciso di parlare apertamente del proprio orientamento sessuale.


L’atleta olimpico canadese di slittino John Fennell ha fatto coming out e si è dichiarato gay. A soli diciannove anni (compiuti proprio il giorno in cui ha deciso di fare coming out, il 28 maggio) John Fennell ha detto di essere stanco di doversi nascondere:

È soffocante. Devi sottostare al gioco del “chi lo sa?”. Non puoi farti sfuggire alcuna vibrazione o segreto. Devi comportarti in modo super macho. Devi essere iper consapevole dei tuoi modi di fare e non devi lasciar trapelare alcuna vibrazione che potrebbe farti sgamare. È davvero estenuante. È una paranoia che ti consuma completamente.

Ai Giochi Olimpici di Sochi, John Fennell era spaventatissimo dall’omofobia in Russia e non sapeva come regolarsi, tanto che si confidò con Mark Tewksbury, ex nuotatore canadese, gay dichiarato. Dopo essersi confidato con Tewksbury e anche con Sam Edney, il più anziano del team di slittino canadese, John ha deciso di fare coming out in famiglia.

John Fennell a Sochi 2014


Leggi tutte le notizie in merito all'omofobia di Sochi 2014.

Prima di compiere il grande passo, Fennell si è detto: “Come cavolo posso essere talmente coraggioso da scendere questa collina se non ho sufficiente coraggio per essere me stesso?”. Così ha parlato prima con i suoi genitori e poi con suo fratello. Racconta Fennell di aver sempre saputo di essere gay:

Era qualcosa da tenere nascosto. Sono uscito con le ragazze al liceo. Essendo parte di una cultura atletica, dovevo sottostare a una certa dose di spavalderia, perciò è stato qualcosa che ho davvero soppresso.

E poi chiosa:

Abbiamo bisogno di avere modelli nella nostra comunità sportiva. Se c’è bisogno che sia un diciannovenne a fare questo passo, io sono più che disposto a usare la mia voce.

Le Olimpiadi di Sochi 2014 dal punto di vista sportivo: tutte le news su Outdoorblog.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Gay oggi

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail