Usa: una risposta al video anti-gay di Rick Perry

Il messaggio pubblicitario di Rick Perry, candidato repubblicano alla Casa Bianca e bandiera della destra cristiana, ha provocato una serie di risposte, alcune ironiche e satiriche, altre molto dure e politiche, come quella di questo ragazzo americano, che parafrasa l'intervento di Perry per arrivare a conclusioni opposte.

Non mi vergogno di ammettere che sono un cristiano. E forse non vado a messa ogni domenica, ma so per certo che c'è qualcosa di sbagliato nel nostro paese, quando un governatore in carica da 11 anni può apertamente denigrare le donne e gli uomini delle nostre forze armate che stanno combattendo fuori dai confini per la nostra libertà durante questo Natale.

Da cittadino americano, desidero che tutti insieme respingiamo esattamente ciò che Rick Perry difende nella sua guerra contro la diversità e contro i pari diritti. Noi dobbiamo combattere contro gli attacchi politici alle nostre famiglie e ai nostri cari e concentrarci sulle cose che davvero rendono l'America forte.

L'America è la sua gente, gay, lesbiche, etero, cristiani, musulmani e - al contrario della sua affermazione, signor Perry - l'America è e sarà sempre forte. Non è l'America che è diventata debole, ma i suoi leader. L'America è offesa dal suo video e le chiediamo una dichiarazione di scuse.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: