Amici 2014, semifinale: Christian balla contro l'omofobia (video)

Il ballerino esibisce una serie di cartelli contro la discriminazione in un toccante balletto

Ieri sera è andata in onda la semifinale di Amici 2014 che ha visto decisi i tre finalisti della tredicesima edizione del programma. Ad avere la meglio è stato Vincenzo, il ballerino della squadra bianca di Moreno, che è riuscito a battere Christian, arrivato secondo. E proprio quest'ultimo ha dato vita ad un intenso e toccante messaggio contro l'omofobia, ballando il disagio di un ragazzo che si sente rifiutato dai genitori proprio perché omosessuale.

Tra passi di danza e cartelli bianchi da mostrare alla telecamera, ecco la storia raccontata mediante le parole e le espressioni degli occhi e del fisico.

Questa è la storia di... un ragazzo che ha sempre sorriso. Fino al giorno in cui ha deciso di svelare alla sua famiglia il suo segreto. Quel ragazzo sono io. I miei genitori non hanno accettato che amassi uno come me. E hanno deciso di non parlarmi più. Da quel giorno ho messo di vivere. Nonostante il loro silenzio continuo ad amarli. Perché io sono forte, non permetterò loro di prendere la mia vita.

amici1

Parole toccanti accompagnate da una musica straziante (In This Shirt degli Irrepressible), con il pubblico che interviene per applaudire quello che legge e i giudici concentrati e commossi dalla performance a cui stanno assistente. Un bel messaggio, un bel momento di televisione, con un segnale e un racconto che è sempre giusto ascoltare e sentire. Soprattutto se raccontato e interpretato con questo profondo rispetto e sensibilità.

Potete recuperare il video cliccando qui.

  • shares
  • Mail