Vent'anni di Roma Pride, a viso aperto: campagna social e video

Per i vent'anni del Roma Pride è stata lanciata una campagna social e una video che pongono l'accento sull'importanza di metterci la faccia.


Si gioca sulla visibilità il Roma Pride 2014, che si terrà nella capitale il 7 giugno prossimo. Nei giorni scorsi è stata lanciata la campagna social dal messaggio chiaro: volti molto eloquenti. E proprio in queste ore è partita anche la campagna video. Scrivono gli organizzatori a proposito della campagna sociale del Roma Pride 2014:

Una campagna che per questo ventesimo Pride Romano abbiamo voluto diretta e combattiva, capace di capovolgere l’immaginario di chi ci vede impauriti o remissivi e di esprimere con orgoglio la determinazione e la forza del nostro impegno per una società e un Paese migliori. I volti che saranno protagonisti sono i nostri volti, quelli della nostra comunità e di chi ci sta al fianco. Sono volti arrabbiati, determinati, coraggiosi che guardano diretti gli interlocutori e li chiamano a una risposta.

Nei prossimi giorni verrà lanciata anche l'app con cui chiunque potrà aderire alla campagna "mettendoci la faccia": basterà scegliere una propria foto e l'app genererà in automatico una foto con il warpainting rainbow sul volto e il claim Ci vediamo fuori. Non solo immagini, però, ma anche storie:

Per annientare l'odio bisogna abbattere i pregiudizi, e per abbattere i pregiudizi bisogna fare luce. Per questo più di cento persone di ogni orientamento sessuale e genere hanno scelto di metterci la faccia.

Vent'anni di Roma Pride, a viso aperto: campagna social e video

Il Roma Pride 2014 vuole sottolineare come la battaglia contro i pregiudizi è sempre attuale e che è giunto il momento di smetterla di mendicare diritti che ci appartengono in quanto esseri umani:

Guardateci bene. Guardateci il viso. Non è quello di chi chiede qualcosa, ma di chi sa cosa ci spetta di diritto. Non il viso di chi è stanco di lottare, ma quello di chi non si fermerà finché la storia non ci avrà dato ragione. Perché lo farà, di questo siamo certi. Perché la storia noi la facciamo tutti i giorni: in famiglia, scuola, sul lavoro, in piazza. La facciamo sfidando i pregiudizi con l’intelligenza, la gioia, il coraggio. L’amore. Così sappiamo che arriverà un giorno in cui ogni diversità non sarà tollerata, ma celebrata. Ogni genere rispettato, ogni famiglia protetta, ogni individuo tutelato. E quel giorno no, non sarà solo bello poter dire “noi c’eravamo, ci siamo sempre stati”. Sarà molto di più. Sarà giusto. E sarà un vero orgoglio: il nostro.

Il video ripercorre i vent’anni del Roma Pride, con immagini che sono rimaste nella memoria collettiva, come il World Gay Pride del 2000 o l’Europride Roma.

Pensate di partecipare al Roma Pride 2014?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail