Matrimonio gay legale in Oregon e Pennsylvania

I governatori dei due stati hanno deciso di non presentare ricorso nei confronti delle sentenze dei giudici e così il matrimonio ugualitario è legale nei due stati.

Tom Corbett, governatore della Pennsylvania, ha comunicato che non presenterà ricorso contro la sentenza del tribunale federale che ha dichiarato incostituzionale la legge che vieta il matrimonio tra persone dello stesso sesso nel suo stato. C’è anche la conferma che l’amministrazione dell’Oregon non farà ricorso contro simile sentenza del giudice federale Michael McShane: in tal modo Oregon e Pennsylvania diventano così, rispettivamente, il diciottesimo e il diciannovesimo stato degli USA a permettere il matrimonio ugualitario.

Sul sito web dell’ufficio del governatore della Pennsylvania si comunicava la decisione di non presentare appello con queste parole:

Ho valutato a fondo le considerazioni del giudice Jones ed è altamente improbabile che un ricorso abbia successo. Pertanto, dopo le mie valutazione e con il parere dello staff giuridico dello stato, ho deciso di non fare ricorso contro la sentenza del giudice Jones.

Matrimonio gay legale in Oregon e Pennsylvania

Quindi ha precisato:

Come cattolico romano non dubito degli insegnamenti tradizionali della fede. Continuo a credere che il matrimonio è tra un uomo e una donna. Il mio dovere come governatore richiede che io rispetti le leggi secondo l’interpretazione dei tribunali e giudicare le probabilità del successo di un ricorso.

Ha aggiunto poi Corbett

Nel corso del dibattito su questo importante e significativo argomento, ho sostenuto che i funzionari e gli organismi dello stato dovevano seguire le disposizioni di legge sul matrimonio in Pennsylvania, almeno fino a quanto un tribunale avesse stabilito diversamente. Il tribunale ha parlato e io mi assicurerò che la mia amministrazione metta in pratica le disposizioni del giudice Jones, nel massimo rispetto di tutte le parti.

Per quel che riguarda l’Oregon, tanto l’avvocatura generale dello stato che il governatore John Kitzhaber hanno fatto sapere che non presenteranno ricorso contro la sentenza del giudice McShane che dichiarava incostituzionale il divieto del matrimonio ugualitario nello stato, anche se in questo caso lo stato è stato pienamente d’accordo con la sentenza, compreso il fatto che non hanno difeso l’ordinamento giuridico dell’Oregon dinanzi il tribunale federale.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail