Barbra Streisand pensa che il sess0 tra due gay sia di cattivo gusto?

A rivelare questa inaspettata indiscrezione è stato l'attivista Larry Kramer.

Barbra Streisand è una delle più grandi icone, da decenni, della comunità gay. Eppure, a far traballare improvvisamente questa tesi ci ha pensato Larry Kramer, un attivista gay che ha rivelato il motivo per cui ci siano voluti ben trent'anni per trasformare il libro The Normal Heart in un film. A tenere i diritti della storia era proprio Barbra Streisand. Lei stessa aveva, inoltre, una bozza della sceneggiatura dal 1995.

Ha spiegato il retroscena al New York Times con queste parole:

Il problema con lei è che lei non sapeva cosa farne. Era veramente a disagio con il tema del sesso gay. Le ho detto "Credo davvero che sia importante che , dopo anni a guardare uomini e donne che fanno l'amore nei film sia giunto il momento di vedere due uomini fare la stessa cosa"

Van Gogh Museum Editions Makes U.S. Debut At LA Art Show

Ha tentato anche una strada diversa ma che non ha portato al risultato sperato...

Le ho comprato un libro di immagini d'arte molto belle dove due uomini fanno l'amore e lei ha trovato molto sgradevole.

Infine ha sottolineato una richiesta ingente di soldi per poter avere i diritti della storia. Ma la Streisand ha voluto rispondere a queste affermazioni specificando che il suo primo scopo è stato quello di

promuovere l'idea del diritto di tutti ad amare. Gay o etero! Larry era in prima linea in questa battaglia e, Dio lo benedica, sta ancora combattendo! Ma non c'è bisogno di combattere contro di me travisando i miei sentimenti. Come regista, ho sempre cercato modi nuovi e interessanti di fare scene d'amore sia per gli eterosessuali o gli omosessuali. È una questione di gusti, non di genere.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail