Dillo come vuoi... ma dillo! #liberidallomofobia: video del movimento Pansessuale contro l’omofobia

In vista della Giornata contro l’omofobia il Movimento Pansessuale - Comitato Arcigay Siena ha lanciato il video: Dillo come vuoi... ma dillo! #liberidallomofobia.

Si moltiplicano le attività in vista della Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia che si celebra ogni anno il 17 maggio. Da Siena arriva il video Dillo come vuoi... ma dillo! #liberidallomofobia.

"Liberi dall'omofobia" è la campagna per la promozione della terza settimana contro l'omofobia organizzata dal Movimento Pansessuale - Comitato Arcigay Siena. Il video mostra, simbolicamente, delle situazioni in cui si è ridotti al silenzio: bocca tappata, occhi bendati, mani bloccate (da notare che la campagna utilizza anche la lingua dei segni). Liberarsi da queste situazioni che impediscono di comunicare vuol dire potersi esprimere liberamente. Fuor di metafora, l’omofobia viene presentata come un impedimento alla comunicazione, dal momento che non permette di comunicare serenamente e non riesce a vedere la realtà per quella che è: si è viziati dai propri pregiudizi che rendono tutto opaco e appiattito.

Giovanni Bacaro, presidente del Movimento Pansessuale - Comitato Arcigay Siena, ci ha spiegato che

l'idea nasce dalla collaborazione con Oltre le differenze nell'ambito della III settimana senese contro l'omofobia. Il video vuole promuovere lo slogan della settimana #liberidallomofobia utilizzando diversi modi di comunicare (verbale, scritto e lingua dei segni, così da essere capito da tutt*).

Dillo come vuoi... ma dillo! #liberidallomofobia: video del movimento Pansessuale contro l’omofobia

Il messaggio che lancia il video è semplice e chiaro e, per questo, di sicuro effetto. Ci ha detto Giovanni Bacaro:

Il messaggio è abbastanza semplice e racconta l'omofobia come un elemento che impedisce la comunicazione. Liberarsene (benda sugli occhi, mani legate, scotch sulla bocca) permette di esprimersi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail