Demi Lovato testimonial per una campagna antiomofobia in Cile

La cantante Demi Lovato ha inviato un video messaggio per la campagna Soy Feliz, branca cilena di It Gets Better.


La cantante statunitense Demi Lovato ha registrato un video messaggio in cui esprime il suo sostegno ai giovani cileni che sono vittime di bullismo omofobico. Il messaggio è stato registrato all’interno della campagna Soy Feliz della Fondazione Todo Mejora che si adopera per evitare il suicidio degli adolescenti in Cile.

Demi Lovato ha inviato i giovani che sono vittime di abuso per via del loro orientamento sessuale a cercare aiuto e a visitare il sito web della fondazione cilena, che è una filiale latinoamericana di It Gets Better Project. Ha detto nel video:

Desidero approfittare di questa opportunità per inviare un messaggio a tutti i giovani e le giovani del Cile e dell’America Latina genere che sono vittime di bullismo omofobico e transfobico: non siete soli!

Demi Lovato

Júlio Cezar Dantas, presidente della Fundación Todo Mejora in Chile, ha chiosato:

Demi Lovato è un’artista molto nota tra i giovani cileni e vedere che lei stessa ha vissuto il trauma del bullismo quando era piccola e poi l’ha superato è un messaggio di grande speranza.

Il video di Demi Lovato giunge dopo che l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico ha reso note le cifre ufficiali che mostrano come il Cile sia il secondo paese in cui sono cresciuti i suicidi di adolescenti LGBT. Più suicidi di adolescenti LGBT avvengono solo in Corea del Sud.

Il bullismo a scuola è uno dei fattori che più influenzano i giovani nel decidere di togliersi la vita. A questi dati si sommano quelli dell’Unicef che assicura che in Cile il livello di pregiudizi e bullismo scolare nei confronti di minori LGBT è al massimo livello.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail