Cristiani americani pregano per la morte di George Michael

Ci sono alcuni cristiani che non hanno buona memoria e tendono a dimenticare il messaggio lasciato da Gesù Cristo: ama il prossimo tuo come te stesso. Non si spiega altrimenti come sia possibile che un gruppo che si dichiara cristiano arrivi a pregare " per la morte" di qualcun altro.

È quello che sta succedendo con George Michael, che è ricoverato a Vienna per una grave forma di polmonite. A quanto riporta l'Huffington Post gli adepti del gruppo Christians For A Moral America si scambiano su Twitter messaggi crudeli e violenti all'indirizzo del cantante britannico di origine greca.

La sua colpa? Essere gay e, per di più, aver cercato di rendere "normale" l'orientamento omosessuale, che invece è causa di malattie come la polmonite che viene definita "collegata all'Aids". Per questo motivo George Michael deve morire per scontare la sua condotta rivoltante e la sua vita satanica. Noi invece auguriamo a George Michael di rimettersi in forma, di star bene e di allietarci come quella voce straordinaria con cui cantava Freedom. Volevo mettere una foto dei messaggi di odio dei "cristiani", ma invece preferisco un video straordinario che non si può dimenticare.

PS: Ah, ho provveduto a segnalare a Facebook la pagina di questi omofobi che diffondono il loro odio.

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: