Il video delle Nazioni Unite per i diritti gay, in stile Bollywood

Splendido video dell'United Free and Equal per sensibilizzare l'opinione pubblica indiana sul tema dell'omosessualità.

United Free and Equal (iniziativa delle Nazioni Uniti per i diritti delle persone lesbiche, gay, bisessuali e transessuali) ha realizzato uno splendido spot a favore dell’uguaglianza matrimoniale in perfetto stile Bollywood. Nel video c’è anche Celina Jaitly, indiscussa star del cinema indiano, nonché Miss India nel 2001.

Lo spot ci mostra i ferventi preparativi per un’occasione speciale: quella del figlio maschio che fa conoscere alla sua famiglia la persona che ama. Grande festa, tutti tirati a lucido (anche il cagnolone!), balli, danze, luci e suoni e, su tutto, l’anziana matriarca a cui non sfugge nulla. Arriva, quindi, l’automobile con il giovane, scende dalla macchina e si ritrova dinanzi tutta la famiglia al gran completo. Ed ecco che, accanto a lui, arriva un altro ragazzo: dopo un primo momento di imbarazzo, anche la matriarca si scioglie in un sorriso e la festa ha inizio.

Il video di United Free and Equal vuole sensibilizzare la popolazione indiana sul tema dell’omosessualità che, come ben sappiamo, è stata dichiarata illegale in India dalla Corte Suprema. La stessa Corte ha da poco riconosciuto il terzo sesso per le persone transessuali e, secondo molti osservatori, questo potrebbe essere il passo per far sì che il divieto per l’omosessualità cada. In effetti proprio in questi giorni la Corte Suprema sta rivedendo la propria sentenza e, da molte parti, ci sono segnali che fanno sperare che l’omosessualità torni a essere legale in India, continente che, giova ricordarlo, tradizionalmente ha sempre fatto del rispetto della diversità, di ogni tipo, un suo fiore all’occhiello.

Il video delle Nazioni Unite per i diritti gay, in stile Bollywood


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Lez Pop

  • shares
  • Mail