Tom Daley: “Sono gay, non bisessuale”

Quattro mesi dopo aver dichiarato di essere attratto anche dalle ragazze, Tom Daley ha confessato: “Sono gay”.

Nel corso di una intervista televisiva, il diciannovenne Tom Daley ha detto che la sua relazione con Dustin Lance Black (che di anni ne ha trentanove) va a gonfie vele. Il tuffatore olimpico ha quindi spiegato perché, quando ha fatto coming out con un video su YouTube, ha sostenuto di essere bisessuale:

Mi sono dichiarato su YouTube dicendo quello che ho detto senza che nessuno si stravolgesse. Aveva prima parlato con la mia famiglia e poi con il mondo intero. Ero atterrito. Non sapevo quale reazione ci sarebbe stata.

A tal proposito ricordiamo che le reazioni al coming out di Tom Daley sono state positive in tutto il mondo e anche i suoi nonni paterni, dopo un primo momento in cui non avevano ben capito la situazione, hanno dichiarato:

Quando è venuto a trovarci ci siamo abbracciati, lo abbiamo ringraziato che è venuto a trovarci e che ci ha detto tutto di persona. Ci vedremo per Natale: noi saremo sempre qui per Tom.

La bellezza di Tom Daley

Tornando all'intervista, Tom Daley ha poi spiegato perché ha deciso di fare coming out con un video:

Ne ho parlato su YouTube perché le persone continuavano in continuazione a indagare e a porre domande.

Tom Daley ha parlato anche del suo rapporto con Dustin Lance Black:

È stato veramente amore a prima vista! Non avevo mai provato nulla di simile prima. Ci trovavamo a una festa e non avevo nemmeno parlato con lui. Non sapevo cosa fare e, a dirla tutta, non sapevo nemmeno se lui fosse gay. Ho fatto la prima mossa. Gli ho scritto “Chiamami” aggiungendo una faccina sorridente e il giorno dopo lui mi ha inviato un messaggio.

Ogni persona, come abbiamo ribadito più volte, ha il proprio percorso da compiere e lo fa secondo i propri tempi e ritmi. Ci teniamo anche a sottolineare, però, che il fatto che Tom Daley si sia prima dichiarato bisessuale e poi gay non vuol dire che la bisessualità sia un passaggio verso l'omosessualità: lui ha fatto una scelta politica, diciamo così, nell'affermare prima di essere bisessuale perché “temeva le reazioni” se avesse detto da subito di essere omosessuale. La bisessualità – al pari dell'omosessualità – è un orientamento sessuale e l'una non è propedeutica all'altra.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Pink News

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail