Tutti parlano di Rupert

Iniziamo a sospettare che Rupert Everett abbia cambiato ufficio stampa e si sia affidato al Lele Mora inglese. Ultimamente è su tutte le agenzie di stampa e quasi ogni giorno esce una diversa notizia che lo riguarda.

Stavolta, anziché tuonare contro l'industria del cinema che non lo fa lavorare perchè è gay, fa parlare di sè autodenunciandosi. L'attore ha infatti dichiarato: "Credo di essere un amante patetico a letto, essendo cattolico e avendo un background militare, ho sempre avuto la sensazione di essere dalla parte sbagliata della barricata. Non ho grandi doti amatorie: o sono troppo egoista o troppo estremo".

Rupert non ti buttare così giù... e soprattutto smettila di lamentarti. Ce la fai a far circolare domani una notizia senza fare i "picci"?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: