La promessa del Dinah Shore: 15.000 mila lesbiche in bikini

Per quattro giorni, migliaia di lesbiche ogni anno si danno appuntamento in California per una mega festa.

Ogni primavera, da ventiquattro anni, si celebra il Dinah Shore Weekend, una festa che dura quattro giorni e che è nota per riunire migliaia di lesbiche (quindicimila, secondo le fonti) provenienti da tutto il mondo che trascorrono questi giorni in relax, in bikini accanto a una grande piscina di Palm Springs, nella Contea di Riverside, nello Stato della California, USA.

Quest’anno il Dinah Shore Weekend si terrà dal 2 al 6 aprile e ci saranno esibizioni di Mary Lambert, Tegan e Sara come anche conterà con la presenza di Leisha Hailey e Kate Moennig. Oltre alle feste a bordo piscina, ci saranno serate in discoteche, un festival cinematografico, un torneo di poker a scopo di beneficenza e mille altre iniziative.

Quest’anno, inoltre, per promuovere l’evento è stato realizzato un trailer in cui possiamo vedere alcune lesbiche celebri – tra cui riconosciamo Guinevere Turner o Gloria Bigelow – che si trovano tutte insieme in casa, in inverno, tutte molto pudiche, che parlano di libri e fidanzamenti vari, fino a quando decidono di prendere parte al Dinah, perché le lesbiche in bikini sono molto più attraenti del calore del focolare (con buona pace di quante amano leggere!)

Qualche lettrice di Queerblog ha mai preso parte dal Dinah Shore Weekend e vuole raccontarci la sua esperienza?

La promessa del Dinah Shore: 15.000 mila lesbiche in bikini

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO