I quadri e i diari di Donald Friend

Pittore e diarista tra i più celebri d' Australia, Donald Friend non negò mai la propria natura nemmeno quando nel 1955 vinse un prestigioso premio dedicato all' arte religiosa.

La bellezza maschile, il corpo nudo colto nel suo primo, delicato fulgore, è sempre stato uno dei temi centrali dell'arte di Donald Friend. Nato in Australia nel 1915, Friend trascorse buona parte della sua vita adulta lontano dalla sua terra natale, viaggiando in paesi diversi tra loro per cultura e tradizioni come Nigeria, Italia, Shrilanka, Inghilterra e Bali, dove tornò più volte.

Un talento versatile il suo che trovò modo di esprimersi anche attraverso la scrittura. Oggi i suoi diari vengono considerati dei veri e propri capolavori della letteratura australiana. Diretto, senza tabù e falsi pudori, Friend si affidava con onestà non solo dunque alla pittura, ma anche alla parola scritta.

Donald Friend

La sua vita nuda e cruda fluiva così nei suoi tanti diari, dove tutto, pagina dopo pagina, veniva raccontato, dagli affocati incontri d'amore (Attilio Guarracino che potete vedere nel video d'apertura fu una delle sue più forti passioni) alle meraviglie di un luogo o di un istante. Da Bali a Sidney, da Londra a Colombo, passando per l'Italia, l'esistenza di Donald Friend (1915-1989) è stata come un lungo viaggio alla scoperta di sé, con fermate (e non poteva essere diversamente) sia all'inferno che in paradiso.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO