Russia, giornalista crea pagina a sostegno dei gay e viene accusata di propaganda fra minori

La pagina Children 404 dedicata agli adolescenti gay è stata censurata

Il gruppo si chiama Children-404 e fa luce sulla situazione degli omosessuali in un Paese omofobo e dunque ignorante come la Russia: da sempre parliamo della legge anti-gay firmata da Putin e ormai sappiamo tutti che il provvedimento - secondo il presidente - è stato legittimato proprio per combattere la propaganda gay tra i giovani. Ma se un adolescente omosessuale volesse conoscere qualcun altro, come dovrebbe fare? Qui non si tratta più di proteggere i bambini - come sempre vien detto -, ma di permettere ai "cittadini" di vivere una vita normale.

"La nostra società - si legge sulla pagina Children-404, bruppo fondato su Facebook e su Vk.com dalla giornalista russa Lena Klimova - crede che gli adolescenti gay non esistano in natura, quasi come se i gay, le lesbiche, i bisessuali e i transessuali arrivassero già adulti da Marte. Nel frattempo una famiglia su venti ha un adolescente LGBT, e questi adolescenti sono invisibili per la società".

Il 404 richiama il numero dell'errore che i server restituiscono quando una pagina non viene trovata: la similitudine, dunque, è efficace è funzionante, perché l'obiettivo è quello di dare spazio a storie e testimonianze di giovani che sono stati maltrattati o che semplicemente vogliono sfogarsi per la situazione quotidiana che vivono e che dunque vengono ignorati, come se non esistessero.

Come avrete senz'altro immaginato, sono stati presi dei seri provvedimenti presi contro la giornalista, che è stata accusata, pensate, di aver violato la disposizione in questione e di aver fatto propaganda omosessuale tra i minori. La polizia russa ha infatti stabilito che i racconti rappresentano "informazioni pericolose" e danno una visione distorta "dell'immagine della società".

Ora la giornalista dovrà essere giudicata dalla corte: siamo con lei, ma, purtroppo, immaginiamo già quale sarà l'esito di tutta questa vicenda.

Via | Gayburg

Vota l'articolo:
4.04 su 5.00 basato su 23 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO