Martha Wash delle Weather Girls a difesa dei diritti e delle nozze gay

Una delle componenti del duo femminile, interviene sul tema Lgbt

Martha Wash e Izora Rhodes Armstead sono diventate famosissime grazie, soprattutto, ad una canzone, diventata una vera e propria hit (anche lgbt), reinterpretata negli scorsi anni dall'ex Spice Girl, Geri Halliwell. Loro erano le Weather Girls e la canzone è, ovviamente, It's raining men.

Proprio Martha è intervenuta in prima persona per rispondere al commento assurdo del politico David Silvester che ha ritenuto responsabili le nozze gay per le inondazioni.

Direttamente dalla sua pagina Facebook, la cantante ha espresso così il suo pensiero:

"Prima di tutto io non so nulla di David Silvester , ma ho letto l'articolo su di lui e i suoi commenti, come donna etero che sostiene la comunità LGBT, egli è totalmente matto. Sebbene lui abbia diritto alla sua opinione, sento che è fuori dalla realtà. Dire che "le tempeste e le inondazioni sono state causate dalle persone LGBT e il matrimonio gay"… Davvero? Lui sembra come qualcuno che vive negli anni '80 , quando si diceva che l'HIV/Aids era stato provocato "dalla gente gay""

La Walsh ha poi continuato:

"Penso che alcune persone abbiano bisogno di fare luce e rendersi conto che tutte le cose sbagliate o negative o catastrofiche non sono causate da persone gay. Sostengo le unioni dello stesso sesso o matrimonio (a seconda di dove si vive) e sento che dovrebbe esserci l'uguaglianza per tutti!"

Proprio come risposta alle provocazioni del politico, in Inghilterra è nata una campagna per riuscire a portare in classifica il brano "It's raning men" delle Weather Girls.

  • shares
  • Mail