Grandi amori: Marguerite Yourcenar e Grace Frick

Marguerite Yourcenar e Grace Frick

Il primo incontro tra Marguerite Yourcenar e l’americana Grace Frick avvenne per caso nel bar di un hotel a Parigi nel 1937. Un incontro fatale che porterà le due donne ad una condivisione assoluta. Ad un sentimento che non lascerà spazi o vuoti. Una devotissima, a tratti quasi assillante nel suo desiderio di soccorrere, l’altra, la Yourcenar, più dura anche nel sentimento, ma profondamente legata alla compagna. A quell’amore che ogni giorno sentiva sgorgare da una fonte inesauribile. Fu proprio la premurosa presenza della Frick a dare alla Yourcenar la forza e la tranquillità per scrivere il suo più grande capolavoro “Memorie di Adriano”. Fu sempre lei, Grace, a convincere la scrittrice a lasciare l’Europa allo scoppio della seconda guerra mondiale. A sottrarsi a quell’orrore senza fine. Nella loro villetta nel Maine, in mezzo al sussurro dei grandi alberi secolari, non lontane dal mare, le due donne vissero per quasi quarant’anni, condividendo ogni cosa fino al giorno del saluto estremo, quando una sera di novembre del 1979 Grace Frick, assistita dalla scrittrice, si spense per un male incurabile.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 87 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO