Il delirio di Bruno Vespa: “Avete cercato di diventare etero e non ci siete riusciti?”

In vista della puntata di Porta a Porta, Bruno Vespa chiede ai gay su Twitter se hanno provato a diventare eterosessuali...

Il delirio di Bruno Vespa: “Avete cercato di diventare etero e non ci siete riusciti?”

Bruno Vespa su Twitter ha lanciato la puntata di questa sera di Porta a Porta con un Tweet che ho dovuto leggere un paio di volte per essere sicuro di non aver preso abbagli. Ha scritto infatti il giornalista:


Bruno Vespa, cioè, chiede alle persone omosessuali se hanno provato a cambiare il loro orientamento sessuale e, in caso affermativo, se ci sono riusciti. Questa è l'informazione che dà la RAI? Bruno Vespa nel 2014 ancora dice di queste scempiaggini? E ha anche il coraggio di chiedere pareri su Twitter?

Sono basito: si possono scrivere di questa stupidaggini ancora oggi? Si può dire di fare informazione giocando sulla pelle delle persone? Lo sa Bruno Vespa che ci sono giovani (e meno giovani) che si uccidono perché c'è gente come lui che dice che dall'omosessualità si può guarire?

Il tema della puntata di Porta a Porta è l'amore e a dare ispirazione è il film Tutta colpa di Freud di Paolo Genovese. Se ne parlerà con i protagonisti principali del film, a cui poi si aggiungeranno come ospiti in studio Paola Concia, attivista per i diritti degli omosessuali; Carlo Giovanardi, che senza dubbio ci regalerà qualcuna delle sue immancabili perle e Sonia Raule, giornalista e attrice italiana. Perché invitare sempre Carlo Giovanardi?

Ma, come ben sappiamo, i social network non perdonano e la maggioranza dei commenti su Twitter sono tutti contro l'assurdità del messaggio lanciato da Vespa. Per citarne qualcuno:





Fate una cosa stasera: spegnete la tv.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: