Florida, ragazzo gay sospeso per aver girato un film per adulti

Il diciottenne pare essere stato punito dalle alte sfere dell'istituto

film-per-adulti

Il protagonista di questa vicenda ha 18 anni ed è stato sospeso dalla scuola che frequentava.

Una storia che arriva dalla lontana Florida e vede protagonista Noal, un ragazzo con la probabile passione di diventare, da grande, regista. Ma ha iniziato per il sito di Sean Cody e questa scelta pare avergli creato dei problemi proprio nell'ambito scolastico.

Nel sito, che raggruppa film per adulti di tematica omosessuale, qualcuno avrebbe riconosciuto proprio il giovane e da lì sarebbero iniziate vessazioni e discriminazioni da parte dei compagnia di scuola. Quando però la voce è giunta all'orecchio dei docenti, la situazione è peggiorata. Perché se coloro che lo prendevano in giro non hanno subìto alcuna punizione per il loro comportamento più che discutibile, lui, invece è stato sospeso proprio per aver girato la pellicola.

Una scelta che è stata però ferocemente criticata da altri amici del ragazzo e studenti in quell'istituto americano e che hanno promesso riunioni, sit.in e vere e proprio proteste per difendere il compagno e per permettergli di rientrare a scuola, annullando, di fatto, la decisione presa dalle altre sfere.

La notizia ha ovviamente spaccato l'opinione pubblica, tra coloro che vedono il comportamento del giovane "inadatto" e chi, invece, non avendo fatto nulla di male o di illegale, trova semplicemente assurda la scelta.

Via | PianetaGay

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: