Piacenza, lo sfogo di un ragazzo gay: "Forse è meglio se lascio l'Italia"

Le dure (e comprensibili) parole di un giovane piacentino

omofobia

Davide è un ragazzo di 29 anni che ha deciso pubblicamente di esprimere la propria indignazione di fronte ai continui attacchi e giudizi di coloro che condannano l'omosessualità. L'ultimo, in ordine di tempo, è quello che ha dovuto ascoltare da un noto giurista piacentino, nei giorni scorsi, durante una riunione di un’associazione locale.

"I gay sono soggetti deboli, che vanno aiutati. Sono figli di una devianza della formazione della sessualità. La coppia omosessuale è innaturale e mina la stabilità delle famiglie normali"

Gay ancora bollati come deviati. Ed ecco lo sfogo a Piacenza24 del ragazzo:

"Sono morto dentro. E’ stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, non sono più sicuro che il mio futuro sia in Italia"

Davide continua a raccontare il proprio malessere, in un Paese che vive a stretto contatto con l'omofobia:

"Ha esposto pensieri che definire retrogradi è dire poco. Pensavo fossero estinti, soprattutto nelle sfere alte della cultura - dice Davide con amarezza -, fortunatamente non era un vero esperto sul tema, ma vanta un curriculum culturale di tutto rispetto (...) Mi ha spiazzato - ha ammesso il giovane piacentino - perché poi certi preconcetti trovano sponde in partiti moderati, o figure politiche come Giovanardi. In Italia c’è una discriminazione strisciante, nonostante il cambiamento di questi anni"

E la voglia di andarsene e di lasciare questo clima alle spalle, come un brutto ricordo, è ovviamente forte:

"Non ci sono diritti per le coppie e per i genitori omosessuali. E’ una condizione che non è dialettica politica, ma ci tocca nel profondo. Mi sono stufato di battermi per qualcosa che in altri paesi considerano normale (...) Qui però non posso esprimermi come individuo, non potrò sposarmi con il mio fidanzato, avere con lui accesso a certi servizi e sto seriamente pensando se andare in un paese dove i diritti civili sono più al passo con i tempi"

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: