Chris Voth è gay: coming out del pallavolista canadese

Il ragazzo rivela la propria omosessualià

Chris Voth

Non è stato semplice per Chris Voth ammettere di essere gay, dopo aver trascorso molti anni a cercare di capire cosa lo stesse rendendo così infelice. Anche quando era circondato dal successo per il quale aveva lavorato così duramente. Lui si allena con la squadra nazionale di pallavolo maschile del Canada. Nel 2013 la sua squadra era al quinto posto della classifica del Paese.

Voth ha ammesso che poteva avere tutto, non gli mancava nulla. E spesso si sforzava di essere come tutti gli altri ragazzi. Di fare come loro, di agire come loro. Ma era una sorta di imposizione, come racconta lui stesso.

"E' stata dura. Ho vissuto questa specie di vita per circa cinque anni. Era praticamente lo sport che mi faceva andare avanti, insieme ai compagni di squadra e agli amici che ho avuto conosciuto attraverso la pallavolo. La prima persona a cui l'ho detto era un compagno di squadra nel secondo anno di università e sono arrivato al punto in cui la maggior parte dei miei amici più stretti lo sapeva, ma nessun membro della mia famiglia. Immaginavo il peggio così ci è voluto un po' di tempo prima di sentirmi pronto a fare il grande passo con la mia famiglia"

Ha fatto coming out con la sua famiglia attraverso una lettera, prima di partire per alcuni mesi con destinazione Gatineau. Quando è tornato a casa per le feste di Natale ci sono state tante chiacchierate e lacrime. E lo conferma il padre stesso del ragazzo

"Certamente siamo dalla parte di Chris e non cerchiamo affatto di giudicare, ma è qualcosa di nuovo per noi due. Lo amiamo lo stesso, non c'è alcuna differenza su come lo trattiamo. Tuttavia, è ancora qualcosa che non siamo sicuri di come gestirla in futuro"

Chris è una sorta di pioniere a Manitoba, il primo gay dichiarato della nazionale atleti:

"Quando ero piccolo avrei voluto un modello da seguire per questa cosa. Era ancora sorta di tabù. Ora vedo alcuni atleti che fanno coming out e mi ha in qualche modo ispirato. Forse posso aiutare le persone che mi seguono a sentirsi maggiormente a loro agio"

Via | WinnipegFreePress
Foto | Outsports

  • shares
  • Mail