Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta, condannato per omicidio

Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta, condannato per omicidio

Ryan Idol, il cui vero nome è Marc Anthony Donais, idolo gay degli anni Novanta, è stato riconosciuto colpevole di tentato omicidio. I fatti avvennero nel 2009 quando l'ex icona gay cercò di uccidere la propria compagna per gelosia. A sua difesa Ryan Idol ha sempre sostenuto che la sua compagna lo ha prima aggredito con un coltello.

Ryan Idol, che ha sempre negato di essere omosessuale, è nato il 10 agosto 1966 nel Massachussets e divenne famoso nel 1988, a ventidue anni, quando comparì nudo come modello del mese sulla rivista Playgirl. Da allora, ebbe copertine e servizi sulle principali riviste gay dell'epoca come Jocks, Advocate Men, Star Magazine o Torso.

Preoccupato di mantenere un'immagine virile fin dal principio, durante i film porno gay, Ryan Idol evitò qualsiasi contatto con i partner dello stesso sesso, tanto che nel film Trade Off si limitò a guardare e a masturbarsi e in Idol Eyes chiese addirittura di essere sostituito da una controfigura nel momento in cui doveva penetrare il suo partner sul set, che era Joey Stefano (1968-1994). Non ha mai accettato di girare ruoli da passivo, nonostante offerte da capogiro perché questo avvennisse con attori come Jeff Stryker o Ken Ryker; per il piacere dei suoi fan accettò di praticare del sesso orale al muscoloso Tom Katt nel film Idol Throughts e un altro rapporto orale, con tanto di rimming, a Steve Marks nel film Idol Country e a Joshua Sterling nel suo ultimo film Idol in the Sky.

Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta

Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta

Il suo categorico rifiuto a dichiararsi apertamente omosessuale lo ha portato a condurre una vita pubblica squisitamente eterosessuale nella quale non ha mai affermato di avere un compagno del proprio stesso sesso. Tuttavia, il transgender Karen Dior (1967-2004) nella sua biografia Sleeping under the Stars smascherò le vere preferenza sessuali di vari attori porno e assicurò di aver avuto una relazione, completa in tutti i sensi, con sesso sia attivo che passivo, con Ryan Idol.

Smarritosi tra l'alcool e le droghe, il 20 marzo 1998 Ryan Idol si salvò miracolosamente da quello che è sembrato a tutti un tentato di suicidio: si gettò, infatti, dal quarto piano del palazzo di New York in cui viveva con la sua compagna. Lo stesso Idol riconobbe tempo dopo che la sua vita era un completo scatafascio.

Disintossicatosi e ossessionato dall'iniziare una carriera artistica lontana dal porno, recitò in alcune opere teatrali Off Broadway: Making Porn, in cui interpretava un attore porno che si era ritirato dalle scene, e Scent of Rain, una divertente storia di amore gay basata sul classico film del 1954 Sette spose per sette fratelli. Nel 2007 ha recitato anche nella commedia The Ritz.

Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta
Ryan Idol, attore porno gay degli anni Novanta

Ritiratosi definitivamente dal mondo del porno, Ryan Idol viveva facendo l'escort e, di tanto in tanto, esibendosi come stripper in eventi caritatevoli per la raccolta di fondi a favore dei sieropositivi.

Tra i suoi film più famosi come attore porno gay figurano Idol Eyes, Idol Workship, Trade Off, Idol Country, Idol in the Sky.

Via | BdD

  • shares
  • +1
  • Mail