Liam Davis fa coming out, il calciatore gay racconta: "Lo sapevano tutti fin dal primo giorno"

Liam Davis ha fatto coming out: un altro calciatore si dichiara gay dopo Thomas Hitzlsperger

foto liam davis

Altro coming-out nel mondo del calcio: questa volta è stato Liam Davis, 23enne giocatore del Gainsborough Trinity a raccontare di essere gay e di vivere questa condizione esistenziale serenamente e senza troppi problemi, rilasciando delle dichiarazioni davvero belle, perché ci mostrano un volto nuovo del mondo calcistico (almeno di quello inglese, visto che l'omofobia degli spogliatoi italiani, anche nascosta dietro alla fastidiosa omertà, è ben visibile a tutti).

Il centrocampista non è certo una star del calcio mondiale, ma è comunque all'apice della sua carriera in Football League Championship - come fanno notare i nostri colleghi di Calcioblog -: il coming-out di Liam Davis, dunque, è sicuramente un bel gesto, molto di più - bisogna dirlo - di quanto ha fatto Thomas Hitzlsperger, dichiaratosi gay solo adesso che ha abbandonato i campi di pallone.

"A 23 anni - queste, le parole di Davi - mi piace pensare di avere ancora un po’ di tempo davanti a me, per il calcio e per prendere posizione rispetto a questo tema. Nessuno vuole sentirsi escluso, spero che ora abbiano qualcuno a cui guardare per non sentirsi soli. Spero di arrivare al giorno in cui l’omosessualità non sarà più un problema”.

E se pensate che si sia nascosto per tutto questo tempo, beh, preparatevi a cambiare idea, perché - strano ma vero - Davis si è dichiarato omosessuale sin da subito a un amico che gli aveva fatto una domanda esplicita:

"Poi - ha raccontato - è venuto fuori che lo sapevano tutti, fin dal mio primo giorno di allenamento".

Davvero complimenti: clap clap!

  • shares
  • Mail