Il fuoco di Alfredo: il docufilm su Alfredo Ormando al Santa Barbara International Film Festival

Il documentario su Alfredo Ormando – Il fuoco di Alfredo – sarà proiettato in prima mondiale al Santa Barbara International Film Festival a fine mese.

Il film Il fuoco di Alfredo, dedicato alla figura di Alfredo Ormando che il 13 gennaio 1998 si diede fuoco in piazza San Pietro per combattere contro l’omofobia della chiesa cattolica, sarà proiettato in prima mondiale al Santa Barbara International Film Festival, che si terrà nell’omonima città californiana dal 30 gennaio al 9 febbraio 2014.

Il docufilm – di cui vi abbiamo parlato qualche tempo fa per la campagna di raccolta fondi che si stava realizzando – racconta la storia di Alfredo Ormando e, attraverso la sua vicenda, pone sul piatto la situazione italiana, fatta di intrecci tra politica e religione, omosessualità e “finché non si sa va tutto bene”. Afferma il regista Andy Abrahams Wilson sul sito dedicato al film:

Il soggetto del film tocca un nervo scoperto della società italiana che mostra, nel suo tessuto civile, tracce profonde di intolleranze e pregiudizi difficili da estirpare. Pur essendo una storia molto siciliana, distintamente calata nel paesaggio culturale del profondo sud, le questioni che essa dischiude risuonano in un panorama italiano altrettanto solcato dalle medesime intransigenze e repressioni. Le cronache recenti sembrano infatti testimoniare di vicende umane con gli stessi epiloghi fatali della storia di Alfredo, sollecitando l’urgenza di un discorso di sensibilizzazione ed educazione alla pratica delle libertà civili. Appena pochi mesi fa, nel maggio 2013, un ragazzo di sedici anni si è lanciato da un balcone a Roma, per il bullismo omofobo dei suoi compagni di scuola.

Il fuoco di Alfredo si pone una domanda: quale è la fiamma che ha acceso e quanto è lunga la sua ombra? Nel raccontare questa storia tragica e sconosciuta, Il fuoco di Alfredo illumina questioni di intolleranza religiosa e il conflitto universale tra fede e omosessualità.

  • shares
  • Mail