Dietro i candelabri (Behind the Candelabra) vince due Golden Globe

Il film che racconta la storia di Liberace ha vinto due Golden Globe.

Michael Douglas ammira il Golden Globe vinto per il suo ruolo di Liberace

Il film Dietro i candelabri (in originale: Behind the Candelabra) che narra la storia del pianista gay Liberace si porta a casa due Golden Globe. La pellicola, infatti, si è aggiudicato il Golden Globe come Miglior film tv o miniserie tv e Michael Douglas (che veste i panni di Liberace) ha vinto il Golden Globe nella sezione Migliore attore in una miniserie o film tv.

Nel ritirare il premio Michael Douglas ha raccontato un aneddoto: una decina di anni fa stava guardando un film insieme a Steven Soderbergh (regista di Dietro i candelabri) e questi gli chiese: “Michael, hai mai pensato a Liberace?”. E dopo dieci anni eccolo a ritirare il Golden Globe proprio per aver impersonato Liberace.

Dietro i candelabri Liberace ha ricevuto undici Emmy Awards tra cui Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Attore (Michael Douglas). E ora anche due Golden Globe. Come tutti sappiamo Dietro i candelabri narra la vita di Wladziu Valentino Liberace, l’uomo che sapeva far suonare seimila note di pianoforte in soli due minuti, il musicista più pagato degli anni Sessanta. Nell’estate del 1977 Liberace conosce il giovane e affascinante Scott Thorson (interpretato da Matt Damon) e, nonostante la differenza di età e l’appartenenza a mondi decisamente lontani, i due saranno amanti per cinque anni. Dietro i candelabri è la storia di questa stupefacente relazione amorosa – dal primo incontro in un teatro di Las Vegas all’amara separazione finale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail