Randolph Scott, l'amante segreto di Cary Grant

Randolph Scott e Cary Grant

Randolph Scott è stato indubbiamente un attore di successo con tanto di stella nella famosa Walk of fame, ma il suo nome è indissolubilmente legato a quello di un vero e proprio mostro sacro di Hollywood: Cary Grant. Le cronache raccontano che i due si incontrarono sul set di Hot Saturday e poco dopo iniziarono a condividere un appartamento a Malibu. Una convivenza durata parecchi anni e che naturalmente contribuì a diffondere la voce che i due fossero amanti, nonostante la tranquillizzante presenza di mogli o fidanzate. Voce che venne confermata poi sia dal leggendario George Cukor, regista di capolavori come Donne e da ben due libri, il controverso Hollywood Gays di Boze Hadleigh e il più autorevole Behind the Screen: How Gays and Lesbians Shaped Hollywood, 1910–1969, dove William J. Mann racconta come il fotografo Jerome Zerbe abbia documentato con tutta una serie di fotografie non solo il legame tra i due ma anche la loro costante presenza nell’ambiente gay di quegli anni. Erano anni sicuramente difficili per i gay e lo stesso Cukor disse che Cary Grant non l’avrebbe mai ammesso con nessuno e Randolph Scott solo con qualche amico fidato. Fortunatamente tempi e mentalità cambiano anche se non così velocemente come noi tutti vorremmo.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: