Marsha Hunt, ultranovantenne attrice di Hollywood, si batte per il matrimonio ugualitario

Stella del cinema dagli anni Trenta, Marsha Hunt porta avanti la propria battaglia per il matrimonio ugualitario in tutto il mondo.

Marsha Hunt è una novantaseienne attrice di Hollywood attiva principalmente tra gli anni Trenta e Quaranta fino a quando cadde in disgrazia per la sua attività politica di simpatizzante sinistra. L’attrice è una delle celebrità che ha da sempre svolto attivismo sociale, ben prima che questo fosse di moda: nel corso degli anni ha portato avanti campagne contro la fame nel mondo, contro la povertà e per l'assistenza ai senzatetto.

Ora è in produzione un nuovo documentario sulla sua vita dal titolo Marsha Hunt's Sweet Adversity nel quale si mette in risalto come Marsha Hunt sia una strenua sostenitrice del matrimonio tra persone dello stesso sesso. E in effetti il suo impegno in tale direzione è così forte da averla spinta a scrivere, all’età di novantacinque anni, una ballata sull’argomento.

Nel video in apertura di post l’attore Bill A. Jones (Rod Remington in Glee) e il pianista pianista Paul McDonald eseguono la canzone, che ha per titolo Here's To All Who Love, proprio alla presenza dell’attrice. Secondo Bill A. Jones che questa ballata dovrà essere cantata “per molti anni prima che il matrimonio ugualitario sia realtà in tutto il mondo”.

La pagina Facebook Marsha Hunt's Sweet Adversity ha lanciato anche una simpatica iniziativa in merito a questa canzone: se la cantate – magari al vostro matrimonio (anche etero – o solo etero qui in Italia!), ma come anche in occasione dell’iscrizione nel registro delle coppie di fatto del vostro comune – siete invitati a registrarla e a inviare il video via Facebook: Marsha Hunt assicura che vedrà il vostro video e, a quanto dicono gli amministratori della pagina, è molto emozionata all’idea.

Via | Bilerico

  • shares
  • Mail