Matteo Renzi difende le unioni civili e bacchetta Alfano e Giovanardi

Nella conferenza stampa al termine della riunione della segreteria del PD, Matteo Renzi ha commentato le uscite di Angelino Alfano sulle unioni civili.

Matteo Renzi difende le unioni civili e bacchetta Alfano e Giovanardi

Al termine della riunione della segreteria del Partito Democratico, Matteo Renzi ha tenuto una conferenza stampa in cui ha illustrato quello di cui si è discusso. I giornalisti hanno chiesto a Matteo Renzi un commento sulle dichiarazioni di Angelino Alfano in merito alle unioni civili. Questa la risposta di Renzi:

Trovo discutibile che si debba protestare contro un provvedimento sulle unioni civili mettendo contro la famiglia. Dobbiamo vedere che cosa hanno fatto i governi sostenuti da Alfano e Giovanardi per la famiglia: hanno azzerato il fondo per la famiglia. Quindi se la famiglia è una cosa seria, e io credo di sì, bisogna essere coerenti. Vediamo quali sono le proposte concrete, ma penso che, come in tutta Europa, si potrebbe pensare a un provvedimento che già abbiamo presentato durante la campagna elettorale per le primarie, ossia il modello delle civil partnership.

All’orizzonte, quindi, c’è quello di cui abbiamo parlato più volte: delle unioni civili riservate agli omosessuali, istituto che è da più parti definito “unioni ghetto”, e a ragione.

Matteo Renzi ha insistito su un punto:

Chi parla oggi di unioni civili, sta spostando l’attenzione dalla legge elettorale per la quale si dovrebbe dare una risposta entro una settimana e dobbiamo fare di tutto per approvarla entro gennaio in Commissione.

Se Alfano e il Nuovo Centrodestra chiudono la porta alle unioni civili proposte da Renzi, Giancarlo Galan, senatore di Forza Italia, la apre:

Glielo dico senza tanti giri di parole. Sono pronto a votare la proposta di Renzi sulle unioni civili anche se mi delude un po’. Quella che avevo presentato io era più avanzata.

La proposta di Galan, come è noto, va sotto il nome di Gay and Lesbian Partnership. Poi il senatore ha aggiunto:

Su questi temi si risponde solo alla coscienza. A chi nel mio partito si è schierato su posizioni bigotte dico che non c’è vincolo di partito. Io sono pronto a votare ogni proposta che faccia un passo avanti rispetto alla legislazione esistente.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 60 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO