A Taipei kiss in gay a mezzanotte per salutare il 2014

Un bacio collettivo di coppie dello stesso sesso ha festeggiato l'arrivo del nuovo anno a Taiwan.

Kiss in gay a Taiwan per festeggiare il 2014

L’arrivo del nuovo anno viene celebrato in modi diversi, ma simili, in ogni parte del mondo: canti, balli, fuochi d’artificio, feste in piazza e via dicendo. La comunità LGBT di Taiwan ha deciso di festeggiare l’arrivo del 2014 con un grande bacio collettivo in piazza. Così, dopo il classico conto alla rovescia per vivere intensamente i momenti del passaggio dal 2013 al 2014, centinaia di coppie dello stesso sesso allo scoccare della mezzanotte si sono baciate. L’appuntamento per il kiss in di inizio anno era presso la Red House, un luogo di riferimento per la comunità omosessuale di Taipei. Iniziare l’anno in questo modo è senza dubbio di buon augurio, ma è anche una speranza e, al contempo una protesta per chiedere parità di diritti per tutti.

Il tema del matrimonio ugualitario è molto sentito in questo periodo a Taiwan: lo scorso ottobre, circa sessantamila manifestanti hanno sfilato per le strade di Taipei, in occasione del Gay Pride che era stato convocato per chiedere il matrimonio per tutti. La sfilata per l’orgoglio gay, infatti, si è tenuta il giorno dopo che il Parlamento di Taiwan ha avviato l’esame di una commissione per un progetto di legge che modifica il Codice Civile per permettere il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Nel 2012, inoltre, fece il giro del mondo la notizia che due donne – Fish Huang e You Ya-ting – entrambe trentenni, si sono unite in matrimonio con rito buddista. La cerimonia nuziale è avvenuta nel monastero della contea di Taoyuan e ha avuto solo un valore simbolico perché a Taiwan le nozze tra persone dello stesso sesso non sono riconosciute.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail