Coca Cola criticata per aver eliminato una coppia gay dallo spot in Irlanda

La scelta non è stata apprezzata. Ma ecco arrivare la spiegazione

Coca_cola

La pubblicità della Coca Cola è stata criticata a causa dell'eliminazione di una coppia gay dallo spot trasmesso in Irlanda.

La nuova campagna, dal titolo "Reasons To Believe", mostra momenti di vita quotidiana e pieni di speranza, a confronto con scene meno rassicurante. Una sorta di contraltare positivo rispetto ad altri istanti negativi.

Nella scena presa in considerazione, si vede un gruppo di ragazzi mentre rompono auto e subito dopo una coppia gay che si sta sposando. La scritta appare e annuncia:

"Per ogni immagine di odio ci sono 5000 celebrazioni di amore"

Ma in Irlanda questa coppia gay è stata sostituita da una eterosessuale, sempre impegnata a celebrare le proprie nozze. Una decisione che è stata al centro di polemiche comprensibili. In molti hanno sottolineato come le unioni civili siano state un vero e proprio successo nel loro Paese. Ma la risposta di un portavoce della Coca Cola è chiara:

"Le immagini di nozze utilizzate nella pubblicità per il Regno Unito e in altre parti d'Europa mostrano due uomini che si sposano. Per questo motivo è stato cambiato per l'Irlanda e, mentre l'unione civile per le persone omosessuali è legale, il matrimonio gay attualmente non lo è. Volevamo che ogni annuncio fosse pertinente e valido per il proprio mercato"

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: