Giancarlo Lehner, parte 3 - Anche il cannibalismo deriva dall'istinto e dalla natura!

giancarlo lehner pdk contro i gay

Giancarlo Lehner è tornato. Ancora. Dopo aver dichiarato qualche giorno fa che l'omosessualità sarebbe qualcosa contro natura, ha risposto ad alcune domande in merito alla sua idea, non alleggerendo sicuramente la sua posizone in merito. Anzi... Perché se qualcuno gli fa presente che per molti essere gay è qualcosa di naturale e voluto dalla natura, ecco come replica il politico:

"Sì certo, anche il cannibalismo deriva da un istinto e dunque deriva da qualcosa di naturale. Il punto non è la naturalità, il punto è il comportamento contro natura. Il comportamento omosessuale non sempre è indotto da cause oggettive; ci può essere stato un problema fisico oppure ormonale, e in qualche modo l’omosessuale viene originato così da questi tipi di problemi. In genere non è così, nella maggior parte dei casi, arriva da traumi fisici, come violenze sessuali quali quelle che possono accadere in seminario o in convento, a scuola."

Lehner spiega anche quando il tutto diventa 'un problema':

Quando il privato diventa pubblico:

"Il problema nasce quando l’omosessualità diventa partito, un comportamento pubblico, esterno e politico. Allora a questo punto ognuno è libero di essere critico, posto il rispetto per le persone e per i comportamenti privati, e ognuno nel suo letto fa quello che vuole a meno che non nuoccia agli altri: se io violento un ragazzo anche il mio comportamento privato diventa qualcosa di stigmatizzabile anche a livello penale. Ma a parte i casi di comportamenti che danneggiano gli altri, il problema nasce quando l’omosessualità si fa partito, diventa un movimento politico: come è giusto far critiche a un partito di destra, sinistra e centro, è giusto fare anche critiche al gay che si fa partito e vuole imporre il suo modo di vedere"

Ma c'è differenza tra l'amore fra due donne e quello tra due uomini? Certo che sì!

"Fra donne l’amore saffico è una cosa diversa e tendenzialmente senza violenza, e tendenzialmente portato alla formazione di coppie stabili. Io ho conosciuto delle donne che sono state insieme per molti anni e si sono comportate come famiglie, si sono amate; mentre ho conosciuto altri casi di omosessualità maschile in cui, diciamo che, nell’omosessualità, diciamo…in questo caso tutti i difetti del maschio vengono in rilevanza. Per esempio ricordo casi di infedeltà vistosa, una coppia di gay in cui uno dei due andava a cercare continuamente altri partner. Questo nell’amore saffico è molto raro"

Per l'uomo, poi, una coppia di lesbiche ha comunque una possibilità di avere un figlio, attraverso l'inseminazione. Due maschi insieme non potrebbero mai e quindi rimane contrario alla scopo della conservazione della specie. E gli studi che dimostrano che una coppia gay non crea 'traumi' o problemi al figlio adottato?

"Mah…il fatto che ci siano questi studi, questi scritti, non vuol dire che siano validi. Io ho fatto l’esempio opposto, esistono studi sulla curabilità ma a me non paiono validi. Io penso al confronto fra i bambini, e lei sa quanto possono essere feroci i bambini, quanto possano umiliare e prendere in giro. Così non credo che ci possa essere un’educazione sana e che arrivi a portare la felicità."

Via | Giornalettismo

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: