Omofobia shock: è il secondo crimine d'odio in Italia dopo il razzismo

Nei crimini d'odio commessi in Italia l'omofobia è al secondo posto

omofobia

Stentiamo a crederci e vogliamo continuare a non crederci, ma i fatti stanno proprio così: stando a un recente rapporto dell'Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori istituito presso il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno, in Italia il secondo reato d'odio più commesso è proprio quello a sfondo omofobo.

Non riuscite a crederci neanche voi? La relazione è stata presentata alla Comissione Giustizia del Senato e parla chiaro:

"Al 10 dicembre 2013 - questo è quanto si legge- sono pervenute all'Oscad 611 segnalazioni: 253 riguardano atti discriminatori costituenti reato. Tra queste, il 57% è motivato dalla razza/etnia, il 27% dall'orientamento sessuale, l'11% dal credo religioso, il 2% da disabilità. L'omofobia e la transfobia sono dunque il secondo fenomeno discriminatorio del paese subito dopo gli episodi di razzismo. Delle 83 segnalazioni riguardanti l'orientamento sessuale, il 42.17% attiene a offese (ingiurie/diffamazioni), il 39.76% riguarda aggressioni/lesioni, il 6.02% istigazione alla violenza omofoba, il 4.82% danneggiamenti, il 4.82% casi di suicidio, il 2.41% minacce".

Non pochi parlamentari e politici, ma anche diversi giornali, hanno sempre trattato l'omofobia come un fenomeno da poco, ritenendo più importante la risoluzione di altre questioni, come la crisi economica; il che è vero, ma fino a un certo punto: non è detto che l'investimento di forze per risolvere il problema lavorativo debba essere alternativo a quello per risolvere un problema morale e civile che sta macchiando indelebilmente l'Italia agli occhi dell'Europa. In altri termini, i due problemi sarebbero risolvibili contemporaneamente, se solo ci fossero delle reali intenzioni da parte delle forze politiche.

Adesso l'evidenza è statistica: l'omofobia è seconda solo al razzismo nell'ambito dei crimini d'odio. Dobbiamo aspettare il primo posto per intervenire?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 152 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO