#Mundpropaganda: baci etero contro l'omofobia. La campagna di GQ in Germania

Splendida campagna di GQ in Germania per dire no all'omofobia: uomini etero che si baciano tra di loro.

#Mundpropaganda: baci etero contro l'omofobia. La campagna di GQ in Germania

La rivista GQ, nella sua edizione tedesca, sta conducendo una campagna contro l’omofobia, e per questo motivo ha coinvolto tredici personaggi noti, tutti eterosessuali, e li ha convinti a baciarsi tra di loro. L’idea è quella di riuscire a sradicare l’intolleranza e la discriminazione e, se si tiene conto del target cui si rivolge la rivista GQ e i contenuti che solitamente pubblica, si tratta di una iniziativa interessante. Inoltre, è innegabile, che il bacio è uno dei simboli universali dell’amore tra due persone e se a baciarsi sono due uomini (o due donne) eterosessuali il messaggio che veicolano è senza dubbio forte e di impatto.

I vip che hanno aderito non sono molto noti al di fuori dei confini tedeschi, anche se tra loro ci sono alcuni attori noti, come gli attori August Diehl, Ken Duken e Kostja Ullmann e il cantante Herbert Grönemeyet.

Per la campagna sono state realizzate sei fotografie che verranno affisse in giro per le città, sia come cartelloni pubblicitari che sugli autobus. José Redondo-Vega, caporedattore di GQ, così ha commentato:

È sconvolgente l’intolleranza contro la quale gli omosessuali stanno ancora lottando. Con #Mundpropaganda vogliamo dare un segnale chiaro in favore di una società libera.

È sintomatico, a tal proposito, come molti eterosessuali contattati per la campagna, abbiano detto di no a GQ, evidenziando come il cammino sia ancora lungo da fare anche in Germania.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 40 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO