Elezioni presidenziali in Argentina: la presidente Cristina Fernández de Kirchner gioca la carta del matrimonio gay

Il prossimo 23 ottobre in Argentina si terranno le elezioni presidenziali e la campagna elettorale è già iniziata. Entro il 14 agosto si terranno le primarie – obbligatorie – e i principali candidati stanno dispiegando tutto il proprio “arsenale elettorale”. La presidente in carica Cristina Fernández de Kirchner lo ha fatto ricordando uno dei maggiori successi della sua presidenza: l'approvazione del matrimonio egualitario.

Come ricorderete, lo scorso anno l'Argentina è diventato il primo paese latinoamericano a riconoscere il matrimonio tra persone dello stesso sesso e questa conquista è avvenuta sotto la presidenza di Cristina Fernández de Kirchner, che non ha esitato nel ricordare agli elettori questo storico momento. Nel video intitolato La forza dell'uguaglianza la presidente ricorda l'approvazione e la promulgazione del matrimonio egualitario rivendicando così i passi da gigante per l'uguaglianza di tutti i cittadini e facendone una bandiera per la rielezione.

“Io, il giorno dopo l'approvazione di una legge così importante, mi sono alzata esattamente con gli stessi diritti che avevo prima dell'approvazione. Nessuno mi aveva tolto nulla e io non avevo levato nulla a nessuno. Al contrario avevamo dato ad altri qualcosa che a loro mancava e che noi avevamo”.

Via | Dos Manzanas

  • shares
  • Mail