Vladimir Putin è gay? Una biografia lo sostiene

Scandalo in Russia! Una biografia afferma che Vladimir Putin sia gay e le sue storie con donne siano solo una copertura.

Vladimir Putin è gay? Una biografia lo sostiene

Vladimir Putin è gay, afferma uno scrittore russo. Stanislav Belkovsky, infatti, ha pubblicato una biografia del presidente russo in cui afferma che Putin è omosessuale e misantropo. Il libro ha per titolo Putin e come sottotitolo: Tutta la verità.

Stanislav Belkovsky, politologo e giornalista e fiero oppositore del Cremlino, nel suo libro afferma di voler far conoscere a tutto il mondo la verità su Vladimir Putin e sostiene che la storia con la ginnasta Alina Maratovna Kabaeva è in realtà tutta una montatura per far apparire Putin con un “macho man”. Del resto Belkovsky avrebbe condotto delle ricerche che evidenzierebbero come la vita sessuale di Vladimir Putin sarebbe del tutto inesistente, gay o etero che sia.

Il giornalista parla anche delle foto molto particolari che ritraggono Putin a torso nudo insieme ad Alberto di Monaco, altro vip che è sempre al centro delle voci gay: tra il serio e il faceto (si sa, del resto, che gastigat ridendo mores) ritiene che quelle immagini sono più adatte a una pellicola a luci rosse per gay che non a leader che vanno a pesca insieme. Stando a Belkvosky, inoltre, Putin sarebbe un uomo “traumatizzato” e per questo molto solitario, che tende il più possibile a non avere contatti umani.

Il Cremlino, dal canto suo, non ci ha messo molto a intervenire e, tramite Dmitry Peskov, portavoce di Vladimir Putin, ha commentato:

Le osservazioni di Belkovsky sono prive di qualsiasi fondamento, o come si dice in Russia: spazzatura.

Allo stato dei fatti non è che cambi molto, comunque, sapere se Putin sia gay o meno: nel caso in cui fosse omosessuale si confermerebbe quello che tutti sappiamo e che cioè i gay repressi sono i peggiori omofobi immaginabili; nel caso in cui fosse etero, non ci sarebbe certo una giustificazione per il suo atteggiamento omofobo. In ogni caso, le persone LGBT in Russia continuerebbero a essere vittime, purtroppo.

  • shares
  • Mail