Gay Hollywood: George Cukor e i party del sabato

Gay Hollywood: George Cukor e i party del sabato

Venerdi scorso George Cukor uno dei più grandi registi di Hollywood avrebbe compiuto centododici anni. Famoso per le sue commedie brillanti in cui scintillavano per bellezza o spirito attrici come Katherine Hepburn, Joan Crawford e la nostranissima Anna Magnani, Cukor venne chiamato (spesso erroneamente mi verrebbe da dire) il regista delle donne. In realtà, se scorriamo attentamente la lista degli attori che lavorarono con lui e per lui, capiamo subito che fu anche un ineguagliabile regista di uomini. Molti infatti riuscirono a portarsi a casa l’ambitissimo Oscar solo grazie al suo superbo e vivacissimo talento. Celebre nella mecca del cinema anche per essere uno splendido anfitrione Cukor amava organizzare feste e conviti (i famosi Saturday party entrati ormai nella leggenda) a cui partecipavano -oltre le più grandi star del momento- frotte di giovani ed aitanti attori (ed anche gigolo) per cui George Cukor come è noto aveva... un gran debole.

Gay Hollywood: George Cukor e i party del sabato
Gay Hollywood: George Cukor e i party del sabato
Gay Hollywood: George Cukor e i party del sabato
Gay Hollywood: George Cukor e i party del sabato

  • shares
  • Mail