Alec Baldwin, cancellato lo show dopo l'insulto omofobo

Non solo la sospensione di due settimane: per il suo programma è arrivata la cancellazione ufficiale

Alec-Baldwin

Chissà se fosse accaduta in Italia una cosa del genere come avrebbero reagito. Sospensione di qualche settimana? Show annullato? Oppure scuse in diretta e nessuna "punizione"? Quello che invece è stato deciso in America è davvero notevole: il programma di Alec Baldwin è stato ufficialmente cancellato

La notizia è stata annunciata in una dichiarazione congiunta dalla rete e dal portavoce dell'attore che conferma che il programma non andrà più in onda dopo che la produzione era stata sospesa quasi due settimane fa.

La decisione è stata presa dopo il video shock che mostrava l'attore dare del gay ad un giornalista che, insieme ad altri colleghi, si era appostato sotto la sua abitazione per riuscire a strappargli un'intervista. A nulla, quindi, sono servite le scuse immediate di Baldwin:

"Non avevo intenzione di ferire o offendere nessuno nell'aver detto quelle parole ma chiaramente l'ho fatto - e per questo sono profondamente dispiaciuto. Le parole sono importanti. Capisco e le sceglierò con grande cura per il futuro. Quello che ho detto e ha fatto questa settimana - fatto perché stavo cercando di proteggere la mia famiglia- è stato offensivo e inaccettabile. Un comportamento del genere mina i diritti che io combatto e che io sostengo con forza. Voglio scusarmi con i miei fans fedeli e con i miei colleghi di MSNBC, sia per le mie azioni sia per averli oscurati dal loro buon lavoro. Anche in questo caso, vi prego di accettare le mie scuse"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: