Gay Pride Milano 2011: Foto e gallery di Queerblog - Parte 3 (60 foto)

Scritto da: -

Milano Gay Pride 2011 - Le foto

Eccovi l’ultima parte della gallery dedicata al Gay Pride di Milano, tenutosi sabato 25 giugno 2011.

Partito da Lima ha poi raggiunto dopo le 19 il Castello Sforzesco.

Qui la prima gallery con le impressioni del sottoscritto e qui trovate la seconda parte delle foto. Attendiamo sempre le vostre opinioni, se c’eravate!

Milano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le foto

Milano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le fotoMilano Gay Pride 2011 - Le foto

Vota l'articolo:
3.50 su 5.00 basato su 2 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Gay Pride Milano 2011: Foto e gallery di Queerblog - Parte 3 (60 foto)

    Posted by: breather

    E' stato un pride molto bello, e con molta gente. Grazie x tutte le foto, mi sembra di essere ancora lì… Oggi però la doccia fredda. L'assessore milanese al welfare, Majorino, ha detto che forse si seguirà il "modello" di Padova, ossia NIENTE REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI, solo applicazione della norma nazionale su famiglia anagrafica e relativo certificato. FONTE: Corriere della Sera «Ci siamo dati alcuni mesi di tempo - conferma Majorino -. Ci sono delle ipotesi diverse e stiamo studiando dei casi concreti. Padova è forse il modello più avanzato» <a href='http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/11_giugno_27/unioni-fatto-190957454543.shtml' rel='nofollow'>http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/11_giugno_27/unioni-fatto-190957454543.shtml</a> NIENTE REGISTRO DELLE UNIONI QUINDI. Davvero un pessimo risveglio dopo il trionfo del Pride. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Gay Pride Milano 2011: Foto e gallery di Queerblog - Parte 3 (60 foto)

    Posted by: brokenheart

    Scusami Breather, visto che sicuramente ne sai più di me, ma che differenza c'è tra il modello utilizzato a Padova e il registro delle unioni civili? Quest'ultimo, data la situazione italiana, avrebbe valore legale al massimo nell'ambito del territorio comunale in cui esistono? Intuisco che ci siano delle differenze sostanziali, ma nella pratica non riesco a realizzarle e googlando (che brutto termine!) le mie idee si sono fatte ancora più confuse. Grazie! :) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Gay Pride Milano 2011: Foto e gallery di Queerblog - Parte 3 (60 foto)

    Posted by: breather

    @ brokenheart… Non si tratta propriamente di 2 modelli… solo il Registro lo è. Chi vuol far finta che siano due diversi modelli mente sapendo di mentire. Quello che ha fatto Padova infatti è meramente applicare in modo corretto la legge NAZIONALE su famiglia anagrafica e relativo certificato. Cosa che si può benissimo fare anche se si istituisce il Registro… a Firenze, per esempio, la norma NAZIONALE sulla famiglia anagrafica è rispettata e c'è anche il Registro delle Unioni. Le differenze tra la non istituzione del Registro e l'istituzione del Registro ci sono e sono molto forti dal punto di vista simbolico (il Registro ufficializza a livello comunale) e, spesso -ma questo dipende- dal punto di vista dei vantaggi legali (mentre la delibera che ha istituito il Registro a Firenze impegna l'amministrazione comunale a trattare sposati e conviventi iscritti al Registro alla stessa maniera in tutte le materie di competenza comunale, la delibera che impegna Padova a rispettare la norma sulla famiglia anagrafica non contiene impegni del genere). IL CENTRO-SINISTRA DI MILANO CI HA TRUFFATO - MI HA TRUFFATO IO AVEVO SOSTENUTO PISAPIA PERCHE' PISAPIA HA PROMESSO IL REGISTRO NON SOSTERRO' MAI E MAI PIU IL CENTRO-SINISTRA IN ITALIA E' L'ULTIMA GOCCIA CHE HA FATTO TRABOCCARE IL VASO, QUESTA Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Gay Pride Milano 2011: Foto e gallery di Queerblog - Parte 3 (60 foto)

    Posted by: breather

    Ecco quanto approvato a Padova. Qualcuno ci vede un Registro per caso?????? Pisapia vai a casa! Il Consiglio Comunale di Padova […] impegna il Sindaco e la Giunta Comunale: A) ad istruire l'ufficio anagrafe affinché rilasci ai componenti delle famiglie anagrafiche che ne facciano richiesta, ai sensi dell'art. 33, comma 2 del D.P.R. 30 maggio 1989, l' "Attestazione di famiglia anagrafica basata su vincoli di matrimonio o parentela o affinita' o adozioni o tutela o vincoli affettivi" (come riconosce l'art. 4 dello stesso Regolamento d'esecuzione), quale pubblica attestazione delle risultanze delle schede di famiglia tenute ai sensi dell'art. 21 D.P.R. 30 maggio 1989; B) a predisporre la relativa modulistica; C) a sollecitare il Parlamento, attraverso i Presidenti di Camera e Senato, affinché affronti il tema del riconoscimento giuridico di diritti, doveri e facolta' alle persone che fanno parte delle unioni di fatto". —- NB: il DPR del 30 maggio 2008 è la legge italiana sulla famiglia anagrafica (definita all'art.4) e sul certificato di famiglia anagrafica (vedi art 33) —- Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Gay Pride Milano 2011: Foto e gallery di Queerblog - Parte 3 (60 foto)

    Posted by: breather

    ho messo 2008 ma ovviamente era 1989…………… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Gay Pride Milano 2011: Foto e gallery di Queerblog - Parte 3 (60 foto)

    Posted by: brokenheart

    Grazie Breather per avermi chiarito le idee. Credo che allo stato attuale bisognerebbe ricordare a Pisapia che le promesse elettorali vanno mantenute altrimenti che cosa lo differenzia dalla precedente gestione della Moratti? Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Queerblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.