Robbie Williams pentito di non aver avuto rapporti gay

Robbie Williams si pente di non aver avuto rapporti gay

foto robbie williams

Robbie Williams

è l'esatta incarnazione dell'etero ambiguo: possiamo scriverlo con certezza, non solo dopo che ha rilasciato quelle dichiarazioni a The Telegraph, ma anche dopo aver appreso che ne ha dette di ogni, durante The Kyle and Jackie O Show.

Credete che ci stiamo sbagliando e che stiamo esagerando, perché un cantante del genere è il massimo dell'eterosessualità, tutto ciò che una donna può desiderare da un uomo? Vi sbagliate per due motivi: il primo è che è desiderato anche dagli uomini; il secondo è che proprio il massimo dell'eterosessualità non ci pare.

Vediamo un po' le ultimissime:

"Non ho mai avuto esperienze omosessuali. Purtroppo. Soprattutto all’inizio, quando alle donne non piacevo particolarmente, sarei potuto andare con i ragazzi. Mi piacerebbe dire di averlo fatto, ma purtroppo non mi piace il p**e. So com’è fatto il mio e posso dire che è brutto forte".

Hai proprio ragione, caro Robbie: la storia è piena di gay che fingono di essere etero: basta dare un'occhiata alla nostra Penisola pullulante non tanto di persone riservate quanto di repressi, per avere ben chiara la situazione... speriamo, però, che un giorno anche tu te ne accorga! Saresti un bellissimo acquisto, dopo Ricky Martin!

Via | The Kyle and Jackie O Show

  • shares
  • +1
  • Mail