Pisapia patrocina il Gay Pride di Milano del 25 giugno 2011

pisapia patrocina gay pride milano

Da poco eletto, Giuliano Pisapia ha già teso la mano verso il popolo Lgbt. Come? Patrocinando il Gay Pride in programma nella città il 25 giugno prossimo.

E la notizia stupisce perché Letizia Moratti, l'ex sindaco, aveva sempre detto no alla medesima richiesta. La giunta di Pisapia, all'unanimità, ha acconsentito. Lo stesso Pisapia ha rivendicato il patrocinio gratuito al corteo che, quest'anno, avrà come tema principale la lotta contro l'omofobia.

"Dopo il grande successo della manifestazione di Roma nei confronti della quale lo stesso sindaco Gianni Alemanno ha avuto parole di apprezzamento, anche Milano ha ritenuto opportuno patrocinare il Gay Pride"

Il Pdl ha ovviamente criticato la scelta:

"Non so se i tanti cattolici che hanno applaudito al vento che è cambiato alle prime conseguenze di questo nuovo vento siano ancora convinti di aver ben ponderato la loro scelta"

Marco Mori, presidente Arcigay di Milano, applaude felice alla scelta del sindaco, invitandolo a partecipare alla manifestazione:

"Quel vento di cambiamento che tanti a Milano cercavano ha davvero portato a un cambiamento. Dopo 18 anni Milano ha finalmente un'amministrazione che risponde alle nostre domande e risponde positivamente come tutte le città europee. La comunità Lgbt (lesbica, gay, bisessuale e transgender) è una parte di Milano ed è bello che il Comune finalmente lo riconosca"

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: