Jonathan Moscone, figlio gay del sindaco di S. Francisco ucciso con Harvey Milk, si è sposato

Jonathan Moscone si è sposato la scorsa settimana con il compagno Darryl Carbonaro. Il matrimonio è avvenuto nel Municipio di San Francisco, nello stesso edificio in cui nel 1978 suo padre George venne ucciso insieme ad Harvey Milk.

Jonathan Moscone, figlio gay del sindaco di S. Francisco ucciso con Harvey Milk, si è sposato

George Moscone, sindaco, e Harvey Milk, consigliere comunale, vennero uccisi nel novembre del 1978 da Dan White, altro consigliere della città di San Francisco. Un anno prima Harvey Milk, strenuo difensore dei diritti civili delle persone lgbt, piantò una pietra miliare nella storia del movimento per essere diventato il primo politico apertamente gay a essere eletto e a occupare un ruolo di rilievo negli USA.

Se nella comunità LGBT internazionale la figura di Harvey Milk è nota, anche George Moscone è stato visto come difensore dei diritti civili. Già come senatore, prima di essere eletto sindaco, Moscone è stato uno dei principali promotori della depenalizzazione dell’omosessualità in California. Inoltre, come sindaco, non ebbe esitazioni nel far sì che persone gay e lesbiche rivestissero ruoli importanti nell’amministrazione municipale. Non dimentichiamo che siamo negli anni Settanta del secolo scorso e non era così frequente trovare politici eterosessuali che si schierassero al fianco delle persone omosessuali. Per questo ancora oggi George Moscone è ricordato dalla comunità gay di San Francisco con grande affetto.

Tra quanti si sentono particolarmente orgogliosi di George Moscone c’è Jonathan (in foto), suo figlio, che aveva quattordici anni quando il padre venne ucciso. Ora Jonathan ha quarantanove anni, è un apprezzato regista teatrale, è gay dichiarato e lo scorso fine settimana ha sposato il proprio compagno Darryl Carbonaro, nello stesso edificio comunale in cui suo padre perse la vita e a due passi dal luogo in cui sorge un monumento in ricordo di George.

Auguri alla nuova famiglia!

Via | Dos Manzanas
Foto | SFGate

  • shares
  • +1
  • Mail