Britney Spears criticata: il suo autore preferito? Max Lucado. Ma è omofobo...

Non è stata un'uscita felice quella della popstar

britney-jean

Britney Spears quanto deve del suo successo e delle sue vendite al mondo Lgbt? Molto. E' un pensiero comune. E' una delle popstar- come Madonna, Lady Gaga o Christina Aguilera- che ha sempre sostenuto i diritti gay ed è stata applaudita fin dall'inizio. Icona? Chiamiamola anche così, se vogliamo.

Nelle scorse settimane, una sua affermazione non era stata particolarmente gradita. Pensando di dire una cosa carina, ha parlato così del suo pubblico omosessuale:

"Un sacco di miei parrucchieri e la mia squadra bellezza con cui lavoro sono gay, esco molto con i gay e penso solo che siano adorabili e divertenti"

E se questa accezione da "cucciolo di compagnia" non è stata ben digerita da tutti, altri ancora hanno apertamente criticato una sua risposta durante un botta e risposta con alcuni fa, tenutosi nei giorni scorsi. Qualcuno le ha chiesto il suo autore preferito. E lei:

"Qualsiasi cosa scritta da Max Lucado"

Peccato che proprio lui, nel 2004 scrisse un articolo apertamente contro i gay, esprimendo così la sua omofobia evidente:

"Che impatto avrà l'omosessualità nella nostra cultura? Che cosa avverrà circa la diffusione della malattia? Se lo stile di vita gay e il matrimonio gay sarà approvato -cosa ne conseguirà? La poligamia? L'incesto legalizzato?"

Britney, ma qualcun altro no?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO