Glee è il telefilm più gay che ci sia adesso. E Matthew Morrison è orgoglioso di farne parte

matthew morrison fiero di essere in Glee

Matthew Morrison interpreta il professor Will Schuester nella serie tv cult Glee. Inutile dire che il telefilm, soprattutto in America, è amatissimo dal pubblico ed è anche diventato un telefilm molto apprezzato dal popolo Lgbt. Il personaggio di Kurt, ragazzino timido ma egocentrico, è uno dei protagonisti indiscussi dello show. Insieme a lui, anche Morrison, il professore del Glee club, un po' ingenuo quanto leale e sognatore. Lo stesso attore ha ammesso di essere onorato di poter lavorare in questo programma tv e di amare il modo in cui è stato delineato il personaggio di Kurt:

"Amo la relazione tra Kurt e suo padre e non penso che si sarebbe potuta instaurare con un altro adulto. So che molte storie raccontate sono basate su di lui, sull'autore Ryan Murphy e su cose sue che da ragazzo avrebbe voluto e non voluto avere e vivere. Credo che questo rapporto tra Kurt e suo padre sia davvero stupendo e mi tocca l'anima ogni settimana"

Infine Morrison ha anche ammesso che Glee è il telefilm più gay dei nostri tempi.

"Mi sento davvero fortunato di far parte di una comunità gay e di essere all'interno dello show più gay della tv. Inoltre ci sono 5 studenti, nella storia, al centro di sfumature sessuali"

Via | On Top Mag

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: