I 10 migliori locali gay di tutto il mondo

Uno sguardo a quelli che sono considerati i locali gay migliori del mondo.

I 10 migliori locali gay di tutto il mondo

I locali gay sono sempre esistiti in tutto il mondo nel corso della storia. Possiamo trovarli già nel Medio Evo, anche se non erano così come noi concepiamo oggi un locale gay: le terme per uomini erano un po’ il preludio delle moderne saune gay. E questi locali hanno acquistato fama nel corso degli anni tanto che oggi sono alcuni di loro sono diventati mete turistiche. Il motivo del loro successo? Chiunque vi entra si sente a proprio agio, qualunque sia il proprio orientamento sessuale e i propri (eventuali) feticci in fatto di sesso.

Ecco allora una sorta di classifica dei migliori locali gay di tutto il mondo, in cui ognuno può sentirsi pienamente libero. Ovviamente, come tutte le classifiche, non è definitiva e può variare: scrivete nei commenti, se volete, quali sono secondo voi i migliori locali gay del mondo.


  1. Il club londinese Heaven è senza dubbio uno dei locali gay più famosi nel mondo e ogni anno è visitato da centinaia di turisti. Ha tre piani quasi labirintici, pieni di piste da ballo, bar e angoletti nascosti…

  2. L’Aproador, sulla spiaggia brasiliana di Copacabana a Rio de Janeiro, è un altro di questi locali celebri sul nostro pianeta. L’ambiente è molto gradevole e rilassato e il fine settimana è il ritrovo della crema della città.

  3. Splash è uno dei mitici bar gay di New York, negli USA. È stato aperto negli anni Ottanta del secolo scorso e conserva uno stile per spiriti liberi, tanto che è una tappa obbligata per conoscere la vita gay della Grande Mela.

  4. Le Queen è la discoteca più famosa di Parigi, in cui etero e gay condividono il divertimento a base di buona musica e tante feste.

  5. Twist è il locale gay più conosciuto di South Beach, in Florida, USA. L’ambiente è molto cool e, oltre ai residenti, vi si possono incontrare persone provenienti da ogni parte del mondo. È un locale frequentato anche da diversi vip, tra cui Madonna.

  6. Strong Center è una discoteca gay di Madrid, aperta tutti i giorni e pienissima il sabato. Ha darkroom, privé, cinema a luci rosse e un intricato labirinto in cui non sai mai chi incontrare. L’ingresso è aperto a tutti e vi consigliamo di non andarci troppo presto: se entrate prima dell’una di notte rischiate di non trovare nessuno…

  7. Museum è un locale gay di Barcellona che conserva tutta l’essenza della frizzante vita della città.

  8. A Bangkok c’è DJ Station, uno dei locali gay più popolari che da diverso tempo è diventato anche il club favorito dei turisti. Ha tre piani e l’ambiente è all’insegna del divertimento.

  9. The Karamba Bar è un club gay di Cancún, in Messico: in attività dagli anni Ottanta ha una capienza di oltre seicento persone ed è uno dei locali preferiti dai vacanzieri.

  10. Il Diva di Melbourne, in Australia, è uno dei più famosi del paese e ogni sera organizza spettacoli con drag queen. C’è il karaoke, diversi bar e angoli per ogni desiderio.

Via | Ragap
Foto | Bex Wade

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 41 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail