Il Senato delle Hawaii approva il matrimonio gay

Il Senato delle Hawaii ha approvato un progetto di legge sul matrimonio ugualitario. Ora la palla passa alla Camera dei Rappresentanti.

Il Senato delle Hawaii approva il matrimonio gay

Lo scorso settembre, Neil Abercrombie, governatore delle Hawaii, ha convocato una sessione speciale delle Camere dello stato per discutere il progetto di legge sul matrimonio ugualitario. Lunedì 28 ottobre il ddl ha avuto il primo via libera in Commissione che ha ascoltato il governatore dello stato e oltre quattrocento interventi in rappresentanza di tutti i settori della società hawaiana. Secondo la Commissione l’unico modo possibile per assicurare la parità di tutte le coppie dinanzi alla legge è quella del matrimonio e non le unioni civili. La votazione definitiva della Commissione ha visto cinque voti favorevoli al progetto di legge e due contrari.

Il disegno di legge sul matrimonio ugualitario è quindi approdato in Senato che mercoledì 30 ottobre lo ha votato, con venti voti a favore e quattro contrari (tra quanti hanno espresso il voto negativo c’è l’unico rappresentante repubblicano nella Camera: su venticinque senatori, infatti, ventiquattro sono democratici).

Ora il progetto di legge sarà sottoposto al vaglio della Commissione Giustizia ed Economia della Camera dei rappresentanti, che ha in programma la discussione proprio oggi, 31 ottobre 2013. Su cinquantuno membri che compongono la Camera dei rappresentanti delle Hawaii, quarantaquattro sono del Partito Democratico ma, come è successo al Senato, alcuni democratici voteranno contro (tutto il mondo è paese…). Stando alle informazioni raccolte dalla stampa locale, ventisette deputati voteranno sì, diciassette no e sette sono ancora indecisi. Per diventare legge, il matrimonio ugualitario ha bisogno di ventisei sì, quindi il passaggio alla Camera dei rappresentanti dovrebbe avvenire senza ostacoli.

Nel caso in cui la Camera approvasse il testo con qualche emendamento (come, per esempio, la libertà per le confessioni religiose di non celebrare le nozze tra persone dello stesso sesso) il Senato dovrebbe esprimersi di nuovo in merito.

Sembra probabile, comunque, che le Hawaii saranno il quindicesimo stato degli USA ad approvare il matrimonio ugualitario.

Via | Dos Manzanas

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail