I due papà gay belgi e il piccolo Samuel: lieto fine in video

A fine febbraio vi avevamo parlato della storia a lieto fine di due papà gay, Laurent Ghilain, belga di 27 anni, e suo marito Peter Meurrens, olandese 35enne, e del loro piccolo Samuel, nato in Ucraina grazie a una madre surrogata.

Per un anno il bimbo - figlio biologico di Laurent - è stato tenuto in un orfanotrofio in Ucraina a causa di una battaglia legale per cui i due padri non venivano riconosciuti dalla legge del paese d'origine del piccolo. Alla fine i due hanno avuto ragione e sono riusciti a ricostruire la famiglia in Francia, vicino a Montpellier.

Adesso un servizio televisivo mostra tutti e tre insieme e racconta i primi momenti di questo ricongiungimento, con Samuel che ha faticato un po' a sentirsi a proprio agio con i suoi due papà, ma che pian piano ha capito che finalmente è a casa. Per lui una famiglia, una vita regolare (orari fissi per i pasti, per i giochi, per la lettura serale) e un futuro, dopo che all'orfanotrofio aveva imparato a mettere un po' di cibo in tasca durante i pasti, forse perché non ne riceveva abbastanza. Una storia che ci fa sorridere, finalmente.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: